Deontologia professionale: a che serve? Quando è nata?

Dimostrare di avere un’etica professionale, o deontologia, significa dimostrare di comportarsi in modo etico, non solo nella vita privata ma anche sul lavoro. L’etica professionale va oltre la dimostrazione di mantenere una politica di pulizia della scrivania e di essere un giocatore di squadra, significa essere consapevoli delle potenziali ripercussioni delle proprie azioni, analizzare quali azioni portano a risultati positivi e quali no e intraprendere l’azione corretta per la situazione in questione.

Quando si definisce la professionalità, la maggior parte concorda sul fatto che essa richiede di agire con onestà, di agire con integrità sostenendo i valori professionali, di agire con compassione mostrando empatia per gli altri e di agire con efficienza assicurandosi che tutti i compiti siano portati a termine secondo i migliori standard. Se c’è un filo conduttore tra coloro che definiscono la professionalità, è che sono guidati da valori piuttosto che dal solo denaro.

Che cos’è la professionalità?

La professionalità è un insieme di norme che definiscono il modo in cui le persone agiscono quando svolgono una particolare professione. Può essere definita come un “atteggiamento sofisticato verso il lavoro”, in altre parole, professionalità significa avere un certo livello di classe nel condurre gli affari.

Dimostrare integrità nella professione

L’integrità consiste nel fare ciò che si dice di fare. Se dite al vostro capo che arriverete ogni giorno con qualche minuto di anticipo, ma arrivate sempre in ritardo, non siete onesti. Se una delle vostre responsabilità è quella di fornire dati ai membri del consiglio di amministrazione e non vi attenete ad essi, non siete onesti, dvete fare promesse ai vostri capi e collaboratori che intendete mantenere.

Dimostrare compassione nella professione

La compassione è la capacità di entrare in una situazione con mente, cuore e corpo lucidi, senza lasciare che le emozioni interferiscano. Se vi accorgete di affrontare le situazioni in modo precipitoso, senza pensare alle conseguenze a lungo termine o senza prendere le dovute precauzioni, state dimostrando compassione, ma non professionalità. Se vi accorgete di precipitarvi in situazioni pericolose senza prendere precauzioni, ciò potrebbe portare a gravi conseguenze, come farsi male o essere scoperti dalla polizia. Se vi accorgete di essere impulsivi, dovete rallentare, prendere tempo per riflettere e non prendere decisioni affrettate.

Onestà e trasparenza nella professione

L’onestà è essenziale quando si comunica con gli altri nella professione, ma è anche importante essere trasparenti. Trasparenza significa che quando si prende una decisione, bisogna essere sinceri al riguardo. Il pubblico dovrebbe sapere se una decisione è stata presa da un consiglio di amministrazione o da un responsabile delle risorse umane.

Efficienza ed efficacia nella professione

Se svolgete una professione che richiede l’analisi di dati o una chiara comprensione delle conseguenze delle vostre azioni, l’efficienza è importante. Efficienza significa che prima di agire bisogna analizzare la situazione e guardare i dati per capire se la decisione è buona o cattiva. Non bisogna affrettare le cose senza prima analizzarle, l’efficienza può essere difficile per un responsabile delle risorse umane, ma è essenziale per un contabile, un manager, un ingegnere, ecc.

Potrebbero interessarti anche...